TECNOLOGIE MADE IN ITALY

 

I dispositivi Overline dedicati al mercato italiano sono prodotti rispettando rigorosamente le normative vigenti e gli standard imposti dal decreto del Ministero Sviluppo Economico n. 110 del 12/05/2011 "Regolamento di attuazione dell'art. 10, comma1 della legge 01/1990, relativo agli apparecchi elettromeccanici utilizzati per l'attività di estetista".

Viso

RESOLUTION FACE 3

 

Un’apparecchiatura che sfrutta la sinergia di tre differenti tecnologie: Micro Dermoabrasione, Ossigeno, Radio Frequenza. Consente di eseguire trattamenti personalizzati per il ringiovanimento e la corretta idratazione di viso, collo e decolleté, grazie ai programmi specifici per le varie tipologie di pelle. Facile da utilizzare per la possibilità di visualizzare i diversi passaggi in precedenza impostati dall’estetista, assicura ottimi risultati. . Display touch screen a colori 10”

 

Please reload

Corpo

RESOLUTION BODY WARM

 

Apparecchiatura computerizzata per trattamenti corpo sull’adipe e sugli inestetismi della cellulite e del rilassamento cutaneo. Funzioni: radiofrequenza,infrarosso ed elettrostimolazione. Accessori: 2 slimband LED cosce, 2 slimband LED addome, 2 slimband LED braccia, Cavetti e fasce perl’elettrostimolazione, 1 manipolo corpo RF bipolare e 1 multipolare - 5 memory card. Display a colori touch screen 10”. Completa di carrello.

1/1

Please reload

IPL

RESOLUTION I.P.L. DEPY

 

Apparecchiatura di luce pulsata computerizzata per la depilazione progressiva. Accessori:2 filtri in dotazione, 2 paia di occhiali 1 manipolo lampada.

Please reload

> SCOPRI ANCHE

ZOOM

RESOLUTION LASER
 
COME FUNZIONA

Il bersaglio della luce del laser è la melanina, una proteina che viene utilizzata dall’organismo come pigmento e colora di scuro la pelle e gli annessi cutanei come i peli. La trasformazione della luce in calore determina la distruzione del follicolo pilifero causato dall'aumento della temperatura locale. Questo processo si chiama fototermolisi selettiva. La parola selettiva deriva dal fatto che la luce è inoffensiva per la pelle e per le sue strutture, ma viene assorbita selettivamente dal follicolo pilifero, disattivandolo. I follicoli che sono nella fase anagena hanno la più grande quantità di melanina e possono assorbire l’energia chiara che proviene dal laser. L’energia del laser danneggia il follicolo dei peli e altera la relativa capacità di svilupparne altri. Col tempo, i peli cadranno verso l’esterno e la crescita sarà rallentata fino alla progressiva scomparsa.